Atelier Oï

Sedere in modo diverso con Atelier Oï

«I divani sono cambiati?» Questa domanda viene posta da Alfredo Häberli, curatore di Atelier Pfister, nell'impostazione del lavoro per Atelier Oï. E ancora: «di quanti cuscini ha bisogno la comodità?» Sì, perché i designer del Lago di Bienne lavorano alla creazione di un'isola del relax per Atelier Pfister.

Atelier Oï conta tra i giovani designer svizzeri già affermati. Fondato 18 anni fa da un trio, questo studio oggi impiega 30 collaboratori. «Il nome deriva dalla parola Troika», dice il co-fondatore Aurel Aebi, «all'inizio, noi tre fondatori eravamo per così dire i cavalli che tiravano il carro.»

Per la nuova linea di mobili Atelier Pfister, Atelier Oï ha creato oltre che un'isola del relax anche un armadio e una lampada.

 

Molteplicità ad alto livello

Atelier Oï è stato fondato nel 1991 da Aurel Aebi (*1966), Armand Louis (*1966) e Patrick Reymond (*1962) a La Neuveville. Lo studio di design si è affermato grazie a progetti internazionali negli ambiti architettura, pianificazione cittadina, creazione di mostre e mobili di design. Il loro motto è molteplicità ad alto livello.

Foto

Video

Il video sta per essere caricato ...

Prodotti

YouTube
Facebook